Juventus, retroscena sull’acquisto di McKennie: “Ci è dispiaciuto…”

Retroscena di calciomercato riguardante il nuovo centrocampista della Juventus, l'americano Weston McKennie, in merito all'acquisto dallo Schalke

E’ uno dei nuovi acquisti della Juventus 2020-2021. Il primo americano nella storia bianconera, un giovane tutto corsa e muscoli arrivato con poche luci dei riflettori e meno aspettative del solito. Per questo, però, Weston McKennie inizia a stupire. Lo ha fatto già questa mattina nell’amichevole tra la compagine di Pirlo e il Novara, finita 5-0, in cui il calciatore ha fatto vedere cose interessanti.

Ma a svelare un retroscena di mercato è il direttore sportivo dello Schalke 04, ex squadra di McKennie. Lo abbiamo venduto a causa della situazione economica non ottimale della societàha detto il dirigente a Sport1 – Aveva ancora quattro anni di contratto e ha grande qualità e un futuro luminoso davanti, non è da noi privarsi di un profilo simile. Ci è dispiaciuto, ma la situazione al momento è questa”.