Ex calciatore accusato di pedopornografia: trovati quasi trecento file tra immagini e video

Guai in vista per un ex calciatore, accusato di pedopornografia. Trovato in possesso di 297 file con immagini e video di bambini e ragazzi

Guai seri per Christoph Metzelder, ex difensore di Borussia Dortmund e Real Madrid tra le altre, accusato di pedopornografia. Il 39enne tedesco è stato trovato in possesso di 297 file pornografici di bambini e ragazzi che avrebbe inviato via WhatsApp ad alcune persone, che hanno testimoniato contro di lui. Metzelder era stato sottoposto a una perquisizione un anno fa, il 3 settembre 2019. L’inchiesta era partita dalla segnalazione di una donna di Amburgo, che aveva mostrato alle forze dell’ordine alcune foto inviatele via WhatspApp dall’ex nazionale tedesco.

Notizie del giorno – Foto hot ‘rubate’ alla Vignali, 18 positivi al Covid in una squadra, retroscena Pedro-Roma