Notizie del giorno – No Cts alla riapertura degli stadi, Ciccio Graziani parla dell’incidente, Perin positivo

Notizie del giorno - No del Cts alla riapertura degli stadi, le parole di Ciccio Graziani dopo l'incidente e la delicata operazione, Perin positivo al Covid

Notizie del giorno “Oggi non esistono le condizioni per ulteriori aperture” al pubblico nelle manifestazioni sportive. E’ quanto deciso dal Comitato tecnico scientifico, dopo la riunione di oggi. La notizia era nell’aria dopo le recenti dichiarazioni del ministro della Salute Roberto Speranza e di molti esperti italiani, anche dello stesso Cts, analizzando l’andamento dei dati in Italia.

“Confermando che essi rappresentano la massima espressione di criticità per la trasmissione del virus – anche in considerazione del recente avvio dell’anno scolastico, il cui impatto sulla curva epidemica dovrà essere oggetto di analisi nel breve periodo”, il Cts ritiene che, “sulla base degli attuali indici epidemiologici ed in coerenza con quanto più volte raccomandato, non esistano al momento le condizioni per consentire negli eventi all’aperto e al chiuso, la partecipazione degli spettatori nelle modalità indicate dal documento predisposto dalla Conferenza delle Regioni e Province autonome”.

Ciccio Graziani se l’è vista brutta per una caduta da una scala avvenuta nel weekend tra il 5 e il 6 settembre, che l’ha portato ad operarsi ad un polmone. L’ex calciatore, mentre era intento a riparare un buco all’interno di una recinzione nei pressi della sua abitazione ad Arezzo, è caduto da un’altezza di circa 6 metri. L’impatto ha procurato la frattura di 11 costole e 6 vertebre. Ora sta meglio, è stato dimesso dall’ospedale ed ha deciso di raccontare tutto in un video pubblicato sul sito ‘Arezzonotizie.it’: “Non ho parole per ringraziarvi di tutto l’affetto, la stima e la simpatia che mi avete mostrato in questo momento difficile della mia vita. A volte la testardaggine, la superficialità, il pensare di poter fare tutto portano a non calcolare l’imprevisto. A volte ci sentiamo così forti e liberi, da non dare valore alle cose difficili. Non andate oltre i due metri con scale o muletti. E’ pericoloso. Io sono caduto a 6 metri e Dio mi è stato particolarmente vicino. Senza di lui non sarei qui a raccontavi tutto. Dio ha detto ad un angelo (IL RACCONTO COMPLETO)

Mattia Perin è risultato positivo al Covid-19. Il portiere del Genoa salta il Napoli e anche le prossime partite. Come spiegato da Maran in conferenza stampa, il ragazzo si trova a casa con la febbre: “Perin è assente, è positivo al Covid. Asintomatico? Deve parlare col dottore. Durante l’allenamento non era qua al campo, ma a casa con un po’ di febbre. La rottura di scatole è che non può essere della partita. Onestamente l’ho saputo pochi minuti fa”. Contro il Napoli spazio a Marchetti.

L’allenatore lancia l’allarme: “L’esito dei tamponi arriva in ritardo, impossibile preparare le gare”

Parma, Kurtic rischia di saltare il Bologna per via di un vizio di regolamento: “Chiediamo chiarimenti”