Italia Under 21, che disfatta: la Svezia vince 3-0!

Prima sconfitta nel girone di qualificazioni all'Europeo, prima sconfitta dell'era Nicolato: l'Italia Under 21 cade per 3-0 in Svezia

Una disfatta. Questo l’esito del match di qualificazioni europee appena concluso tra Svezia e Italia Under 21. E’ la prima sconfitta nel girone, è la prima assoluta dell’era Nicolato. Una prima, sì, ma da ricordare. Perché Cutrone e compagni non tirano praticamente mai in porta, dimostrandosi poi fragili dalla cintola in giù. I gol degli avversari arrivano tutti per disattenzioni in fase di non possesso, tra errori dei singoli (come quello di Adjapong nella seconda marcatura) ed errori di posizione che hanno portato a subire più di un contropiede. Gli azzurrini risentono, e non è offesa nasconderlo, anche di quei calciatori come Locatelli che avrebbero potuto sicuramente fare del proprio meglio in una partita del genere. Ma la prestazione di ieri del centrocampista, con i “più grandi”, dimostra che forse certi giocatori sono già pronti per i palcoscenici importanti e, in fondo, a questo punto servono più a Mancini.

Partita e classifica. I marcatori sono Almqvist (12′), Karlsson (29′) e Henriksson (51′). La partita, praticamente, è già compromessa alla mezz’ora, nonché chiusa ad inizio ripresa. Ma la classifica rimane alla portata. Italia seconda a tre punti dall’Irlanda (che ha però una partita in più) con l’Islanda alle calcagna (a meno uno).