**Amministrative: Giorgetti, ‘per Roma e Milano candidati della società civile’**

Roma, 31 ott. (Adnkronos) – Per la scelta dei prossimi candidati sindaci alle prossime elezioni amministrative, a cominciare da Roma e Milano, “questa volta e per la prima volta c’è un clima che va al di là di quelle che sono le appartenenze e le designazioni partitiche dei candidati o la spartizione dei medesimi. Al contrario, c’è un metodo per individuare i nomi che possono registrare la maggiore convergenza al di là delle indicazioni partitiche. Non saranno politici ma espressione di quella che viene chiamata la società civile: imprenditori, magari alti funzionari, ci sono dei nomi che hanno dato la disponibilità su cui si sta arrivando al risultato”. Lo dice Giancarlo Giorgetti, della Lega, ospite del Festival dell’ottimismo de ‘Il Foglio’.
“Saranno i tre leader -aggiunge- che quando sarà il momento esprimeranno l’indicazione, devo dire che il metodo è una positiva novità rispetto al passato, l’avevo caldeggiato, finalmente si va verso candidature che incontreranno non soltanto il gradimento degli elettori, ma mostreranno anche la volontà di evolversi del centrodestra. Saranno candidati politici nel senso lato del termine, cioè espressione di un modo di concepire il futuro delle città e dell’Italia diverso rispetto a quelli della maggioranza grillina-Pd”.