Aspi: Tci, ‘88% vale tra 11 e 12 mld’

Roma, 28 ott. (Adnkronos) – “Abbiamo lavorato alla valutazione in modo estremamente dettagliato. Pensiamo che l’88% valga tra gli 11 e i 12 miliardi di euro. Prima della tragedia di Genova, l’investimento era valutato a 15 miliardi di euro. Ciò dimostra che l’annunciata modifica della normativa per le concessionarie autostradali ha già avuto un impatto sulla valutazione di Autostrade per l’Italia, e quindi anche sugli azionisti della holding Atlantia”. Ad affermarlo è Jonathan Amouyal del fondo di investimento londinese Tci Investments in un’intervista alla ‘Faz’ in merito al dossier Aspi.