Coronavirus: Minniti, ‘penso a regia violenze ma non credo nazionale’

Roma, 28 ott. (Adnkronos) – “Presumo che ci sia una regia in queste violenze. Non è detto che sia una regia di carattere nazionale, ognuno si muove con i suoi addentellati locali”. Lo ha affermato l’ex ministro dell’Interno Marco Minniti a ‘L’Intervista di Maria Latella” su Sky TG24.
‘Vedo un tentativo dei violenti di impossessarsi delle manifestazioni ‘ha aggiunto- è una tecnica conosciuta da tempo. Chi promuove le manifestazioni deve stare attento a non farsi strumentalizzare, ma lo Stato deve sviluppare un’attività di intelligence e preventiva che sappia ascoltare e parlare con coloro che manifestano e che sia capace di mettere in campo una risposta”.