**Coronavirus: Salvini, ‘italiani chiusi in casa e delinquenti liberi’**

Roma, 29 ott. (Adnkronos) – “Non venite a dirci che nel nome del virus chiudete teatri e ristoranti e fate uscire dal carcere cinquemila delinquenti che tornano a casa loro. L’abbiamo già provato e non funziona: gli italiani chiusi in casa, i delinquenti tranquilli a guardare le sue dirette su Raiuno”. Lo ha affermato il segretario della Lega, Matteo Salvini, intervenendo al Senato dopo l’informativa del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sull’ultimo Dpcm.