Coronavirus: tassisti Milano, ‘chiusure alle 18 colpo di grazia’

Milano, 26 ott. (Adnkronos) – “Se già il coprifuoco è stata una mazzata per noi come per altre categorie le chiusure alle 18 sono il colpo di grazia”. Lo spiega in una nota Emilio Boccalini presidente di Taxiblu 02.4040, il più grande Radiotaxi di Milano.
“Già sfioriamo pericolosamente la non attività per ore e ci sono colleghi che iniziano il turno e lo finiscono con poco più di una corsa all’ attivo. Come si fa a sopravvivere così?”, si chiede. “Capiamo la tutela della salute come diritto prioritario e siamo i primi che hanno sempre rispettato le regole e si sono adeguati”, ma, osserva, “se a Milano togli i turisti, i lavoratori degli uffici, la gente che esce a cena nei ristoranti o che andava a fare gli aperitivi, oppure al teatro a o al cinema, in giro rimangono giusto i monopattini buttati sui marciapiedi e poco altro”.
Oramai “facciamo i turni nei parcheggi e Novembre sarà forse il mese più difficile mai vissuto se non arrivano aiuti e soluzioni. Centinaia di famiglie sono già in sofferenza e non solo tra i tassisti”.