Erg: realizzerà in Polonia parco eolico entro 1°trimestre 2022

Roma, 23 ott. (Adnkronos) – Erg, attraverso la propria controllata Erg Poland Holding, ha perfezionato oggi l’acquisizione dal gruppo Vortex Energy, sviluppatore con decennale esperienza nel mercato polacco, del 100% del capitale di Ew piotrków kujawski Sp. z.o.o., società che detiene i permessi per la realizzazione di un parco eolico della potenza di 24,5 MW nella parte centro settentrionale della Polonia. L’accordo, si legge in una nota, prevede, oltre all’acquisto dei permessi a costruire, anche un contratto per la fornitura dei servizi relativi alla costruzione delle opere civili ed elettriche.
Il progetto, che si è aggiudicato nell’ultima asta di dicembre 2019 una tariffa pari a 222 Pln al MWh (circa 50,5 euro) per una durata di 15 anni, è situato in una zona particolarmente ventosa. La produzione attesa a regime è di circa 76 GWh annui, pari a 3.100 ore equivalenti, e a circa 65 kt di emissione di CO2 evitata. L’inizio della costruzione è previsto a novembre 2020 e l’entrata in esercizio entro il primo trimestre 2022. L’investimento totale per la realizzazione del parco, inclusivo del corrispettivo per l’acquisto dei permessi a costruire, è di circa 36,5 milioni di euro.
Questa operazione, commenta l’ad di Erg, Luca Bettonte, “ci consente di crescere ulteriormente in Polonia, Paese tornato di grande interesse grazie alla positiva evoluzione della normativa relativa allo sviluppo eolico. Il nuovo progetto, in aggiunta alla capacità installata e ai 36 Mw attualmente in costruzione, accrescerà la nostra presenza in Polonia a 142MW. L’ubicazione del parco in prossimità di altri impianti Erg consentirà inoltre di realizzare importanti sinergie che, assieme all’ottima ventosità del sito, rendono il progetto di elevata qualità”.