L’ex Cagliari Ragatzu rinviato a giudizio per stalking

L'ex calciatore del Cagliari Daniele Ragatzu è stato rinviato a giudizio per stalking. Sono arrivate pesanti accuse per l'attaccante

Daniele Ragatzu, il calciatore ex Cagliari è stato rinviato a giudizio per maltrattamenti e stalking nei confronti dell’ex compagna. La data del processo è fissata per il 15 luglio 2021. Come riporta l’Ansa secondo l’accusa l’attaccante avrebbe maltrattato, umiliato, insultato la compagna e convivente tra l’ottobre del 2016 e l’ottobre del 2017, ai tempi dell’esperienza con la maglia dell’Olbia. La violenza sarebbe dettata dalla gelosia nei confronti della donna, costretta ad abbandonare il lavoro e obbligata a trascorrere le giornate chiusa in casa. Le persecuzioni sarebbero continuate nonostante il suo stato di gravidanza e anche dopo la separazione ed il ritorno della ragazza dai genitori. Poi la denuncia e l’apertura dell’inchiesta.

Jovic viola la quarantena: l’attaccante rischia 6 mesi di carcere