Milano: morto dopo lite, uno fermo per omicidio preterintenzionale

Milano, 27 ott. (Adnkronos) – I carabinieri di Milano hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di omicidio preterintenzionale un tunisino di 33 anni. Irregolare sul territorio e con precedenti di polizia, è ritenuto gravemente indiziato di aver colpito con un violento pugno al volto un marocchino di 41 anni, al culmine di una violenta lite verificatasi due giorni fa in via Visconti alle ore 18.
La vittima delle percosse è morta ieri mattina, probabilmente a seguito delle gravissime lesioni seguite alle botte subite e alla successiva caduta con impatto del cranio. L’uomo è in carcere a san Vittore in attesa dell’udienza di convalida.