Tre occasioni di mercato: le storie di Matija Rom, Shinji Kagawa e Jordan Obita

Il mercato svincolati è ancora aperto. La nostra redazione vi propone tre calciatori interessanti e che possono fare ancora la differenza

Nella rubrica di oggi parleremo di tre occasioni di calciomercato, giocatori svincolati in grado di essere protagonisti anche in Europa. Le trattative si sono concluse qualche giorno fa, ma le squadre possono ancora operare in entrata attraverso dei calciatori che non sono legati da contratti con altre squadre. Oggi la redazione di CalcioWeb vi propone tre giocatori interessanti, profili seguiti per l’Italia dall’agente Ruggero Lacerenza. 

Matija Rom

Si tratta di un calciatore sloveno, classe 1998. E’ ancora molto giovane con importanti margini di miglioramento, è un terzino sinistro prettamente difensivo, ma che con il passare del tempo è migliorato molto anche in fase offensiva. Ha iniziato la carriera nelle giovanili dell’NK Domzale, poi è stato promosso in prima squadra. A gennaio del 2020 si è trasferito all’Inter Zapresic, al termine della stagione si è svincolato e adesso è alla ricerca di una nuova squadra.

Shinji Kagawa

E’ sicuramente il nome più importante di quello che vi proponiamo oggi. E’ un calciatore giapponese, centrocampista o ala della nazionale giapponese, è riuscito nell’impresa di vincere la Coppa d’Asia del 2011. La prima vera esperienza è stata con il Cerezo Osaka, all’epoca militante in J. League Division 2, fu il primo calciatore in Giappone a firmare un contratto da professionista prima della fine del liceo. Si è messo subito in mostra, dal 2006 al 2010 ha disputato ben 125 partite mettendo a segno 55 gol. Poi arriva la grande occasione, quella del Borussia Dortmund. L’esperienza è positiva, viene chiamato dal Manchester United per 16 milioni di euro. Viene successivamente riacquistato dal club tedesco per 7 milioni di euro. Poi altre due esperienze con Besiktas e Real Saragozza. Adesso è svincolato e può essere una grande occasione per tante squadre.

Jordan Obita

Nel calcio di oggi è molto difficile trovare terzini di sinistra interessanti. Uno di questi è Jordan Obita, classe 1993. Può essere schierato in entrambe le fasce, sia in difesa che a centrocampo. Tantissime esperienze negli ultimi 10 anni, tutte in Inghilterra: Reading, Barnet, Gillingham, Portsmouth e Oldham. L’ultima esperienza è stata con il Reading, adesso si è liberato, in attesa di una chiamata per un progetto ambizioso.