Squalificati Coppa Italia, le decisioni del giudice sportivo: stangata allo Spezia, out in 7 più un dirigente

Squalificati Coppa Italia, le decisioni del giudice sportivo. Arrivano pesanti provvedimenti dopo l'ultimo turno della competizione

Squalificati Coppa Italia – Il Giudice Sportivo prof. avv. Alessandro Zampone, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 29 ottobre 2020, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

SOCIETA’

Ammenda di € 5.000,00: alla Soc. SPEZIA per avere, al termine del primo tempo, una persona riconducibile alla Società rivolto al Direttore di gara epiteti gravemente insultanti.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

COLFERAI Edoardo (Monza): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

SCHIATTARELLA Pasquale (Benevento): per avere, al 35° del secondo tempo, contestato in modo irrispettoso una decisione arbitrale.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

CLEUR Gabriel Isaac (Virtus Entella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Seconda sanzione).

ESPOSITO Salvatore (Spal): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Seconda sanzione).

HENDERSON Liam (Lecce): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Seconda sanzione).

RANIERI Luca (Spal): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Seconda sanzione).

d) DIRIGENTI

ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

SOGLIANO Sean (Padova): per avere, al 28° del primo tempo, contestato con veemenza l’operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.