Taye Taiwo, dalla delusione al Milan ad una nuova esperienza affascinante

Ecco la storia di Taye Taiwo. Una nuova esperienza per il nigeriano dopo la deludente parentesi in Italia con la maglia del Milan

Continua il nostro classico appuntamento alla scoperta di calciatori con un passato anche in Italia e che adesso si preparano per una nuova avventura. Oggi è il turno di Taye Taiwo, calciatore nigeriano ex Milan che non è riuscito a lasciare il segno con il club rossonero. Il calciatore ha firmato un contratto con i Palm Beach Stars: il nigeriano ha tutte le caratteristiche per imporsi in un campionato non molto competitivo, può garantire un buon tiro e pericolosità in fase offensiva, è dotato di un buon sinistro e può ricoprire tanti ruoli in difesa e centrocampo, dalla posizione centrale ma soprattutto in quella di esterno. La corsa può essere definito il suo cavallo di battaglia.

La storia di Taye Taiwo

Inizia la carriera nel Gabros International, successivamente passa al Lobi Stars. Nel 2004 ha disputato la Nigerian Premier League riuscendo a realizzare anche 8 gol. Nel 2005 la prima grande occasione, viene acquistato dal Marsiglia per 200.000 euro, riesce a guadagnarsi una maglia da titolare e nel complesso l’esperienza è ottima. Nel 2009-2010 è riuscito a vincere il campionato. Nel 2011 l’arrivo in Italia, al Milan a parametro zero. L’avventura è più che negativa, gioca pochissimo e viene ceduto in prestito prima al Qpr e poi alla Dinamo Kiev. Poi altre maglie in giro per il mondo: Bursaspor, HJK, Losanna, AFC Eskilstuna, RoPS e Doxa Katōkopias. Molte presenze anche in Nazionale, con la Nigeria. Adesso una nuova esperienza affasciante, quella dei Palm Beach Stars.