L’agente Fifa Ruggero Lacerenza a CalcioWeb: “Simunic e Maicon i calciatori più richiesti. Pato? Genoa e Birmingham stanno valutando”

Il calciomercato regala emozioni, nonostante un periodo non facile dal punto di vista economico. Abbiamo affrontato l'argomento con l'agente Lacerenza

E’ ancora presto per entrare nel vivo delle trattative di calciomercato, ma possono trovare una collocazione i calciatori svincolati. Anche la sessione di gennaio si presenta molto calda. Il mondo del calcio sta attraversando un momento difficile dal punto di vista economico a causa della pandemia da Coronavirus, ma le squadre hanno comunque intenzione di muoversi. Abbiamo affrontato l’argomento con l’agente Fifa Ruggero Lacerenza, tanti i profili interessanti: da Kagawa a Simunic, da Taison a Maicon, da Raul Albentosa a Pato. Importanti indicazioni ai microfoni di CalcioWeb.

LE TRATTATIVE DI MERCATO “Il periodo non è dei più semplici. Le trattative, seppur a rilento, vanno avanti. Si tratta di profili importanti e che generano interesse da parte dei club”.

SUL CALCIATORE PIU’ RICHIESTO – “Sono diversi, sicuramente quelle per Simunic e Maicon sono le trattative già nel vivo. Ma questo non esclude gli altri sui quali sto lavorando con assiduità”.

SUL CALCIATORE PIU’ IMPORTANTE PER CARATTERISTICHE – “I giocatori offensivi o quelli che hanno un curriculum “importante” sono quelli più richiesti. Parlo di Pato, Kagawa. Ma sono anche gli atleti per i quali non è facile trovare accordi in breve tempo”.

PERCHE’ PATO NON HA TROVATO ANCORA SQUADRA? “Per ogni eventuale trattativa si devono trovare accordi sia sotto il profilo progettuale che quello economico/contrattuale. Non è semplice, ma ci stiamo lavorando”.

SONO VERI I CONTATTI CON GENOA E BIRMINGHAM? “Ci sono stati tanti club sia italiani che esteri che hanno mostrato interesse per il profilo di Pato. E’ sempre positivo ricevere manifestazioni di interesse, che devono poi eventualmente svilupparsi e andare avanti. Parliamo di 2 club importanti che hanno valutato e stanno valutando il profilo ben noto di Alexandre Pato”.

IL PROFILO DI ALBENTOSA –  “Raul non lo presento di certo io, è un centrale di difesa con quasi 100 presenze in Liga in club importanti come Deportivo La Coruna, Malaga e Eibar. Attualmente è svincolato e credo che possa far comodo a molti club non solo spagnoli. Valutiamo diverse situazioni sia in Spagna che fuori, come Portogallo, Inghilterra e Italia”.