Immobile furioso in diretta tv: “ignoranti e cattivi, è stato un attacco all’uomo”

Ciro Immobile non le manda a dire. L'attaccante della Lazio furioso nel post-partita della gara di campionato contro il Crotone

Dopo la positività al Coronavirus, l’attaccante Ciro Immobile è tornato grande protagonista. Il calciatore ha trascinato la Lazio nel successo dei biancocelesti contro il Crotone. Il bomber non ha gradito alcune critiche sulla questione dei tamponi al Coronavirus. Adesso ha deciso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa, come conferma ai microfoni di Lazio Style Channel: “Voglio partire dall’esultanza. Può sembrare polemica ma non lo è, è un gesto che facciamo noi quando giochiamo a un gruppo che abbiamo creato con amici e familiari. Ci divertiamo a giocare la sera, visto che in quell’orario non possiamo fare niente, quindi è per loro. Per quanto riguarda le altre cose è vero che ho sempre risposto sul campo, ma stavolta ho risposto sui social perché quello era un attacco a Immobile uomo, non calciatore. Quando si parla dell’uomo bisogna conoscerlo bene prima di giudicare, altrimenti si scade nell’ignoranza e nella cattiveria. Si finisce nella presunzione di pretendere di conoscere i fatti senza sapere come sono andate le cose. Ho avuto molta gente vicino in questi giorni, perché ho vissuto in prima persona quello che stanno vivendo un po’ tutti. Non era giusto scrivere quelle cose in un momento così difficile per me”, ha concluso Immobile.