Squalificati Serie A, le decisioni del giudice sportivo: ammonizione e ammenda per Ribery

Squalificati Serie A, le decisioni del giudice sportivo. Arrivano i provvedimenti dopo l'ultima giornata del massimo campionato italiano

Squalificati Serie A, le decisioni del giudice sportivo –  Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 10 novembre 2020, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

a) SOCIETA’

Ammenda di € 3.000,00: alla Soc. TORINO a titolo di responsabilità oggettiva, per avere ingiustificatamente ritardato l’inizio del primo tempo di circa tre minuti.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

AUGELLO Tommaso (Sampdoria): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara ccasione da rete.

LUPERTO Sebastiano (Crotone): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

TONELLI Lorenzo (Sampdoria): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 2.000,00 (PRIMA SANZIONE)

RIBERY Franck Henry (Fiorentina): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria.

d) DIRIGENTI

ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BIGON Riccardo (Bologna): per avere, al 19° del secondo tempo, contestato con veemenza l’operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

e) PREPARATORI ATLETICI

ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

TENDERINI Dino (Napoli): per avere, al 41° del secondo tempo, contestato con veemenza l’operato di un Assistente.

Shock Serie A, 15 club su 20 in difficoltà con il pagamento degli stipendi: rischio penalizzazioni!