Ue: Baldassarre, ‘su Recovery fund si moltiplica ‘moda Colao”

Roma, 30 nov. (Adnkronos) – “Dopo una settimana in cui si è parlato di rimpasto obbligato per salvare il governo, Conte il rimpasto se l’è fatto da solo: una squadra per la governance del Recovery Fund. Cabina di regia ministeriale, 6 manager e 300 collaboratori per aiutare gli stessi manager. E’ la ‘moda-Colao’ che si ripete e si moltiplica”. Lo afferma l’europarlamentare della Lega Simona Baldassarre.
“Gli Stati generali di Roma, come noto, sono finiti con 102 idee inutili per l’Italia, messe subito nel cassetto. Ora -aggiunge l’esponente del Carroccio- ci saranno almeno 300 idee per i progetti del Recovery, che al momento sono in alto mare. La verità è che Conte ha bisogno di un governo tecnico parallelo per coprire il fallimento del suo governo politico. Ma i ministri che ci stanno a fare?”