Ue: Castaldo, ‘bene proposta Sassoli, ora serve Green Rule’

Roma, 30 nov. (Adnkronos) – ‘Oggi più che mai si deve necessariamente lavorare a una soluzione tecnica di sterilizzazione della quota di debito detenuto dalla Bce che è stato contratto dagli Stati per far fronte alle esigenze della crisi pandemica e non certo per comportamenti opportunistici. Per questo, non possiamo che apprezzare la posizione del Presidente David Sassoli sulla cancellazione dei debiti pandemici e sulla necessità che la politica monetaria supporti le politiche fiscali espansive”. A dirlo il vicepresidente del Parlamento Europeo ed esponente del Movimento 5 Stelle Fabio Massimo Castaldo.
‘In quest’ottica – prosegue l’esponente 5 Stelle – la proposta di adozione a livello europeo di una Green Rule per scomputare gli investimenti sostenibili dal calcolo del deficit, avanzata dal Sottosegretario Fraccaro, è, non solo condivisibile ma auspicabile: non possiamo perdere l’occasione di sintonizzarci su un metodo nuovo di pensare ai modelli di sviluppo improntati sulla tutela ambientale”.
‘Dal Recovery Fund ‘ conclude – dobbiamo guardare avanti, con un’attenzione alle nuove generazioni: solo in questo modo dalla crisi simmetrica, sanitaria ed economica senza precedenti che stiamo vivendo possiamo uscirne con una prospettiva di miglioramento futuro per l’economia e soprattutto per l’ambiente”.