Coronavirus: regista Veronesi, ‘e se a messa contagiate qualcuno che poi muore?’

Roma, 2 dic. (Adnkronos) – “Ma io dico: ma che vi frega di andare a messa se c’e’ la possibilita’ di contagiare anche uno solo dei vostri compagni cattolici. E se poi muore per colpa vostra? Perché siete voluti per forza andare alla messa di Natale?”. A scriverlo su Twitter è il regista Giovanni Veronesi, intervenendo sulle polemiche legate alla messa di Natale.
“Quest’anno decido io -scrive Veronesi- Niente messa, niente pranzone e niente veglione. A primavera, quando saremo vaccinati, ci si rifa’ e si festeggia tutti i giorni, come fa un localetto a San Pietroburgo che festeggia il capodanno tutte le sere. E’ vero, ci sono stato il 12 agosto”.