Dramma Ronaldinho, la mamma è ricoverata in terapia intensiva: era risultata positiva al Covid-19

Preoccupazione per l'ex attaccante Ronaldinho, la mamma è ricoverata in terapia intensiva dopo aver contratto il Coronavirus

L’ex attaccante del Milan Ronaldinho sta attraversando un dramma personale. Gli ultimi mesi sono stati veramente difficili per il brasiliano, prima l’arresto per lo scandalo dei passaporti falsi adesso le condizioni di salute della madre. La donna ha infatti contratto il Coronavirus ed è ricoverata in terapia intensiva. L’annuncio è arrivato direttamente dall’ex calciatore con un tweet pubblicato da Ronaldinho: “Cari amici, mia madre ha contratto il Covid-19 e stiamo combattendo perché si riprenda presto. È ricoverata in terapia intensiva e sta ricevendo tutte le cure. Vi ringrazio anticipatamente per le vostre preghiere, energie positive e affetto. Forza mamma!”.

Preoccupazione per la mamma di Ronaldinho

Miguelina Eloi Assis dos Santos ha 71 anni e si trova in cura presso l’ospedale Mae de Deus nella città di Porto Alegre. Secondo quanto riporta il ‘The Sun’ Ronaldinho è molto legato alla donna, durante i domiciliari aveva ammesso che la prima cosa che avrebbe fatto sarebbe stata “dare un grosso bacio a mia madre”. Miguelina vendeva cosmetici porta a porta a Porto Alegre, successivamente aveva studiato per diventare infermiera. Il papà era un operaio.