Fidia: ammessa a concordato preventivo da Tribunale Ivrea

Milano 1 dic. (Adnkronos) – Il Tribunale di Ivrea ha ammesso Fidia alla procedura di concordato preventivo. Lo fa sapere la società, quotata nel segmento Mta di Borsa Italiana. Il Tribunale ha concesso al gruppo il termine di 120 giorni, e pertanto fino alla data del 31 marzo 2021, per presentare la proposta definitiva di concordato preventivo, il piano e la documentazione, ovvero una domanda di omologa di accordi di ristrutturazione dei debiti.
Il Tribunale ha delegato alla procedura il giudice Alessandro Petronzi, e ha nominato precommissario giudiziale il Ivano Pagliero, “incaricato a vigilare sulle attività che la società porrà in essere fino alla scadenza del suddetto termine”.