Iran: Nessuno Tocchi Caino, Djalali a rischio imminente di esecuzione

Roma, 1 dic. (Adnkronos) – E’ a rischio imminente di esecuzione in Iran Ahmadreza Djalali, ricercatore esperto di Medicina dei disastri e assistenza umanitaria che in passato ha lavorato presso l’Università del Piemonte Orientale di Novara. Lo riporta Nessuno Tocchi Caino, citando Iran Human Rights (Ihr), organizzazione con sede a Oslo che si batte contro la pena di morte nella Repubblica islamica.
Secondo la famiglia di Djalali, il medico oggi sarebbe stato trasferito nella prigione di Rajai Shahr. La scorsa settimana era stato informato che sarebbe stato trasferito in questo carcere per eseguire la sua condanna a morte.
Arrestato nell’aprile del 2016 e poi condannato a morte da un tribunale iraniano con l’accusa di spionaggio a favore di Israele, la sua esecuzione – secondo Ihr – potrebbe essere una rappresaglia per la recente uccisione dello scienziato nucleare Mohsen Fakhrizadeh.