Juventus, Ciccio Graziani distrugge Pirlo: “richiamate Allegri”

La Juventus non sta di certo entusiasmando, nel mirino è finito l'allenatore Andrea Pirlo. Pesanti dichiarazioni da parte di Ciccio Graziani

L’inizio di stagione della Juventus non ha convinto, l’impatto di Andrea Pirlo sulla panchina bianconera non è stato entusiasmante. In campionato è costretta a rincorrere, mentre in Champions League ha staccato il pass per gli ottavi di finale ma, in queste condizioni, non sembrano esserci i margini per disputare una competizione all’altezza.

Non le manda a dire Ciccio Graziani, nel mirino è finito proprio l’allenatore. Le dichiarazioni a Tiki Taka hanno lasciato reazioni. “Richiamate il soldato Allegri ragazzi, se volete cambiare rotta e marcia a questa squadra cambiate il manico. Io non ce l’ho con Pirlo, gli auguro tutte le fortune di questo mondo, ma l’ho detto già in tempi non sospetti ‘non si può dare in mano una Ferrari a un neopatentato, è pericolosissimo”.

“Io allenatore vado a giocare a Benevento, era già successo col Crotone, Cristiano Ronaldo lo faccio riposare, gli do un turno di riposo, ma me lo porto, perché se ho bisogno lo metto dentro. Perché tutte queste attenzioni particolari? Perché non lo porti a Crotone, a Benevento, perché pensi che siano partite facili, e invece”.