M5S: Corrao, ‘non è più il mio Movimento, ora somiglia agli altri partiti’

Roma, 3 dic. (Adnkronos) – “Quando una storia finisce”. E’ il titolo del lungo post pubblicato su Facebook dall’europarlamentare Ignazio Corrao, che oggi, insieme ad altri tre colleghi, ha annunciato il suo addio al Movimento 5 Stelle. Corrao ripercorre le fasi più importanti della sua militanza nel M5S, spiegando i motivi che lo hanno portato alla rottura. “L’aria dentro è irrespirabile da mesi e gli spazi di confronto interno del tutto azzerati (per questo sono aumentate le esternazioni pubbliche). Così i rapporti umani, anche quelli belli, rischiano di essere compromessi e non ne vale la pena”, afferma.
“Io non rimpiango nulla, è stato tutto molto bello, abbiamo fatto insieme qualcosa di unico e irripetibile e sarò sempre orgoglioso di averne fatto parte, in prima linea. Che il Movimento avesse un inizio e una fine – prosegue Corrao – era noto a tutti noi sin dal principio. Non sono nessuno per dire che è finito ma sono sicuramente in grado di dire che quelli che oggi si chiama M5S è un’altra cosa, qualcosa di più simile agli altri partiti e sicuramente qualcosa a cui, da cittadino, non mi sarei avvicinato (così come non mi avvicinai agli altri a suo tempo). Gianroberto Casaleggio diceva che i partiti, prima di scomparire, proveranno a somigliare al M5S. Purtroppo è successo l’esatto contrario grazie ad un fattore riconducibile alla natura umana che il visionario fondatore non aveva considerato”.