Mes: Tajani, ‘contrari a riforma da sempre, non tutela banche italiane’

Roma, 3 dic. (Adnkronos) – “Fi è sempre stata contraria alla riforma del Mes, che è una cosa diversa dall’utilizzo dei fondi del Mes per la salute. Noi critichiamo la riforma del Mes perché la riteniamo non abbastanza europeista, che non garantisce a sufficienza le banche italiane e non va abbastanza nella direzione di una necessaria unione bancaria”. Lo ha detto il vice presidente di Fi, Antonio Tajani, a “Agorà” su Raitre.
“Mancando un controllo da parte del Parlamento europeo e da parte della Commissione Ue, vuol dire che tutto si svolgerà senza trasparenza. Mi chiedo infine: dato che il M5s non vuole il Mes e quindi il governo dovrà rinunciarvi, perché allora l’Italia dovrà metterci i soldi, che poi andranno a altri Paesi? La spaccatura dentro Fi non è come la raccontano i giornali. ‘La Repubblica’ scrive che siamo spaccati perché è un quotidiano che sostiene il governo”, ha concluso Tajani.