Il chiaro messaggio di Gravina sul ritorno dei tifosi allo stadio: “spero da gennaio”

Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha affrontato il delicato argomento del ritorno dei tifosi allo stadio

Il calcio italiano continua a regalare emozioni, i campionati sono sempre avvincenti e più equilibrati che mai. La pandemia ha condizionato tantissimo anche il mondo del pallone, danni gravissimi dal punto di vista economico e soprattutto gli stadi sono sempre vuoti. Si è provato con l’ingresso di 1000 spettatori per ogni partita, ma l’aumento dei casi da Coronavirus ha portato ad un dietrofront. La situazione è ancora molto incerta e dipenderà dall’andamento della curva epidemiologica nelle prossime settimane.

Il ritorno dei tifosi allo stadio, il messaggio di Gravina

Gravina
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Gabriele Gravina spera in un ritorno dei tifosi allo stadio, è quanto confermato dal presidente della Figc in un’intervista a Radio1 Rai. “Il campionato sta andando abbastanza bene, ma è privo di un elemento fondamentale, il pubblico, e questo si vede e si sente. Quando potrà ritornare ancora non lo so, ma io mi auguro che da gennaio il calcio possa cominciare a ritrovare i suoi tifosi”. 

Gli obiettivi per il futuro: “C’è molto da fare nel calcio, e uno dei temi principali della mia piattaforma sarà la sostenibilità. La mia prima mossa se sarò rieletto il 22 febbraio sarà l’annuncio della riforma dei campionati. Poi convocherò una assemblea straordinaria per modificare il nostro statuto e avere la partecipazione di tutte le componenti del nostro mondo”.