Psg-Basaksehir rinviata, spunta un audio shock: “i rumeni li chiamiamo zingari” [VIDEO]

Nuovi dettagli shock sulla partita di Champions League Psg-Basaksehir, spunta un nuovo audio a sorpresa

La partita tra Psg e Basaksehir valida per l’ultima giornata della fase a gironi di Champions League è stata rinviata. Il match è stato sospeso nel primo tempo dopo che nei pressi della panchina si è creato un parapiglia: gli ospiti hanno deciso di abbandonare il campo in segno di protesta, il quarto uomo avrebbe offeso l’allenatore in seconda del Basaksehir in modo pesante: “negro”, la frase finita sotto l’occhio del ciclone. Poi la partita non è ripresa e si giocherà oggi alle 18.55.

Psg-Basaksehir, l’audio shock

Spunta un nuovo clamoroso retroscena sulla partita Psg-Basaksehir. Come conferma un video pubblicato sui social si sentono delle offese dalla panchina della squadra ospite nei confronti degli arbitri: “nel mio paese, i rumeni sono zingari”, è incerta però la provenienza dell’insulto.