Il retroscena dopo la morte di Paolo Rossi: uno degli ultimi messaggi di Pablito

Il retroscena sulla morte di Paolo Rossi, l'ultimo audio inviato dall'ex calciatore che conferma la malattia

E’ dura da accettare la morte di Paolo Rossi. Il mondo del calcio si è svegliato con il decesso di uno dei calciatori italiani più forti di tutti i tempi, sono giorni terribili per tutto lo sport. Dopo l’addio a Diego Armando Maradona è arrivato anche quello dell’ex Juventus e Milan. Lottava da tempo con un male incurabile, la sua vita è completamente cambiata dopo aver scoperto la malattia. Sono arrivati tantissimi messaggi di cordoglio, tanti club hanno deciso di rendere omaggio all’ex calciatore.

Uno degli ultimi messaggi di Paolo Rossi

Paolo Rossi è morto a causa di un tumore ai polmoni, la malattia è confermata da uno degli ultimi audio pubblicati da Paolo Rossi prima della morte. “Un abbraccio a malati e volontari dell’Unitalsi, a presto”.

I funerali ed il minuto di silenzio

Paolo Rossi
Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images

Il calcio è ovviamente ancora sconvolto dalla morte di Paolo Rossi. La Confederazione del calcio europeo ha annunciato che in tutte le partite di Europa League e delle altre competizioni UEFA “verra’ osservato un minuto di silenzio in onore dell’eroe dell’Italia campione del mondo, Paolo Rossi. Capocannoniere ai Mondiali del 1982, Rossi ha segnato 20 gol in 48 partite con la Nazionale azzurra”.

“Amava Vicenza come pochi. Ti ricordo con il sorriso. Buon viaggio Paolo”. E’ il messaggio del sindaco di Vicenza Francesco Rucco. E’ stato  proclamato il lutto cittadino e bandiere a mezz’asta e andrà avanti fino al giorno del funerale, che si terrà sabato 12 dicembre in Cattedrale a Vicenza, l’orario è ancora da definire.

Le cause della morte di Paolo Rossi: il calcio sconvolto dal gravissimo lutto

Le reazioni dopo la morte di Paolo Rossi: i messaggi della moglie e di Trapattoni sono da brividi