Sentenza Juventus-Napoli, la versione del legale del club azzurro

Si attende la sentenza sulla partita Juventus-Napoli. E' iniziata l'udienza, parla l'avvocato del club azzurro

Si attende la sentenza sulla partita Juventus-Napoli, gli azzurri sono stati puniti con il risultato di 0-3 a tavolino per non essersi presentati a Torino dopo aver riscontrato alcuni casi positivi al Coronavirus. E’ iniziata da poco l’udienza al Coni presso le sezioni congiunte del Collegio di Garanzia. Il primo responso era stato confermato anche dal Tribunale Sportivo d’Appello.

Nuovo clamoroso retroscena sull’esame farsa di Suarez: “firmato un pre-contratto con la Juventus”

Sentenza Juventus-Napoli, parla uno dei legali

Juventus
Photo by Valerio Pennicino/Getty Images

L’udienza si è aperta con l’intervento del presidente Frattini che ha riassunto le prime due sentenze. Come riporta la ‘Gazzetta dello Sport’ è stata sottolineata la disdetta del volo e degli esami dei tamponi nella giornata di sabato 3 ottobre. Ecco quanto dichiarato dal professor Enrico Lubrano, uno dei legali del Napoli: “la disdetta non vuol dire che il club non fosse pronto a organizzare la trasferta. Se non ci fosse stata questa volontà non si sarebbe ripetutamente interpellata l’autorità sanitaria”. L’avvocato ha ribadito un concetto: il Napoli non avrebbe avuto alcuna convenienza a rinviare la partita.