Usa: nuove richieste disoccupazione calano a 712 mila, 5,5 mln sussidi ‘attivi’

Roma, 3 dic. -(Adnkronos) – Dato migliore del previsto per le nuove richieste di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti: la scorsa settimana le domande sono scese a 712 mila, in calo di 75 mila unità rispetto ai sette giorni precedenti. I dati diffusi dal Dipartimento del Lavoro Usa mostrano un totale di 5,5 milioni di sussidi ‘attivi’ al 21 novembre, con benefici in corso da almeno due settimane, in calo di 569 mila unità rispetto a sette giorni prima. Il numero degli americani che al 14 novembre ricevevano una forma qualsiasi di sussidio era di 20,1 milioni, in calo di 350 mila unità sulla settimana precedente. Nello stesso periodo del 2019 il dato era di 1,5 milioni di beneficiari di sussidi.
Il dato sui sussidi di disoccupazione ha spinto al rialzo gli indici di Wall Street con il Dow Jones che al momento segna +0,40% a un passo dai 30 mila punti. Domani c’è attesa per il dato sull’occupazione non agricola: l’attesa è di altri 440 mila posti creati con una disoccupazione vista in calo al 6,7%.