Vergogna in Toscana, svaligiata la casa di Paolo Rossi nel giorno del funerale

Il calcio continua a piangere la morte di Paolo Rossi, in Toscana si è verificato un episodio da condannare. Svaligiata la casa nel giorno del funerale

Oggi è stato un giorno triste per il calcio, continuano a scendere le lacrime per la morte di Paolo Rossi. L’addio ad uno dei calciatori italiani più forti della storia è stato un brutto colpo, l’ex Juventus e Nazionale lottava da tempo contro un tumore ai polmoni. Sono arrivate tantissime reazioni da parte di tifosi, allenatori, calciatori ed ex compagni. Il funerale è stato veramente da brividi, ma si è verificato anche un gesto vergognoso.

Svaligiata la casa di Paolo Rossi

Episodio da condannare in Toscana. Secondo quanto apprende l’Ansa la sua casa, a Bucine, nella campagna toscana, è stata svaligiata. Al rientro la moglie Federica ha trovato il caos in casa a causa di un furto. Tra gli oggetti rubati un orologio proprio di Paolo Rossi e soldi. Il furto è stato scoperto da un collaboratore della famiglia Rossi, i ladri hanno forzato una finestra. Sono in corso accertamenti per individuare i responsabili.