Caos Roma, la ricostruzione: la lite con Fonseca, la chat e le richieste dell’allenatore

In casa Roma tiene banco la questione Edin Dzeko, tutti gli ultimi aggiornamenti che riguardano il club giallorosso e la panchina di Fonseca

La Roma continua a fare i conti con il caso Edin Dzeko. I giallorossi sono reduci dalla sofferta vittoria in campionato contro lo Spezia, i tre punti sono arrivati a tempo quasi scaduto e l’allenatore Fonseca ha salvato la panchina. Il rischio esonero è comunque ancora concreto e servirà una risposta anche nel prossimo match contro il Verona, poi il big match contro la Juventus. I giallorossi sono ancora in corsa per obiettivi importanti, nel complesso la stagione può essere considerata interessante ed il tecnico portoghese ha dimostrato di essere molto preparato. I rapporti personali con alcuni calciatori rischiano però di compromettere anche il rendimento in campo.

Caos Roma, la situazione nello spogliatoio

Dzeko
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Secondo quanto riporta il ‘Corriere dello Sport’ Fonseca ha dalla sua parte tutta la squadra, tranne Dzeko, Fazio e Juan Jesus che al momento si trovano fuori rosa e sono sul mercato. Tutti gli altri hanno dimostrato di voler salvare la panchina dell’allenatore e in questi giorni hanno dimostrato solidarietà. La squadra ha una chat e sono arrivati tanti messaggi a favore dell’allenatore. Nella giornata di ieri Edin Dzeko ha chiesto di rientrare in gruppo, Fonseca ha detto no ed il bosniaco non ha gradito. Sempre secondo quanto riporta il Corriere l’attaccante avrebbe insultato l’allenatore davanti a tutti negli spogliatoi, dopo Roma-Spezia di Coppa Italia, sono volate parole pesanti. Fonseca ha spiegato a Pellegrini che c’è un solo modo per ricomporre la frattura: le scuse di Dzeko davanti a tutti i compagni. Il bosniaco ha deciso di aspettare, spera ancora nella cessione.