Caso Zaniolo, Carlo Ancelotti tira le orecchie: “i panni sporchi vanno lavati in casa”

L'allenatore Carlo Ancelotti non le manda a dire, il tecnico ha parlato del caso Zaniolo. Tutti i dettagli

Continua a tenere banco il caso Zaniolo, il calciatore è fermo per infortunio ma si parla della sua vita privata. In particolar modo è finita la storia con l’ex Sara Scaperrotta che è anche incinta, mentre Madalina Ghenea ha smentito il flirt con il calciatore della Roma, al momento di tratta solo di una frequentazione. Il giallorosso ha deciso di chiudere tutti i profili per evitare di sbandierare la sua vita privata e concentrarsi soltanto sul campo.

Caso Zaniolo, il pensiero di Carlo Ancelotti

Sull’argomento ha deciso di intervenire anche Carlo Ancelotti, come riportato ai microfoni di “Radio Anch’io Sport” su RadioUno. “Caso Zaniolo? Una volta si diceva che i panni sporchi vanno lavati in casa e dovrebbe essere così anche nel calcio. L’aspetto personale va gestito come meglio si crede ma la pubblicizzazione può essere un danno per tutti.”

Poi conclude: “Oggi i social hanno allontanato e reso più difficili le relazioni personali e questo incide anche nella vita provata di tutti noi. Io la chiamo la solitudine dello smartphone. Noi all’Everton abbiamo delle regole di comportamento ma è impossibile impedire l’uso dei social, dipende poi dall’intelligenza dei giocatori saperli gestire”.

Caso Zaniolo, è giallo: Madalina Ghenea sbotta! [FOTO]