Governo: Renzi, ‘astensione segno di incertezza? No, di aprirsi a compromesso’

Roma, 21 gen. (Adnkronos) – L’astensione è un segno di debolezza, di incertezza? “Non è segno di incertezza. Le incertezze sono anche troppe. Ma di aprirsi al compromesso. Abbiamo scritto una lettera Conte che non ha nemmeno letto o se l’ha letta non ha risposto”. Lo dice Matteo Renzi a Piazzapulita in onda stasera su La7.