Chi vincerà la Champions League 2020-2021?

Domani riparte la Champions League, senza ombra di dubbio il trofeo più ambito dai club e dai giocatori che militano in Europa

Barcellona, Bayern Monaco, Real Madrid, Juventus, Milan, Liverpool, solo per citarne alcune, sono tra le squadre più seguite in tutto il mondo ed ogni anno i pronostici calcio le danno tra le favorite per la conquista della “Coppa dalle grandi Orecchie”.

La scorsa stagione ha visto i tedeschi del Bayern di Monaco trionfare per la sesta volta, ai danni del Paris Saint-Germain. La squadra parigina, che puntualmente è tra le favorite per la vittoria finale, è arrivata ad un passo dalla storia, ma proprio l’ex di turno, Coman, ha segnato la rete decisiva di testa, portando i Bavaresi sul tetto d’Europa, nella surreale atmosfera dello Stadio Metropolitano di Madrid quasi del tutto deserto per via delle restrizioni a causa del Covid19.

Chi vincerà quest’anno la Champions League? Analizziamo brevemente alcune possibilità.

Bayern Monaco

I Bavaresi allenati da Flick partono ovviamente con i favori del pronostico, essendo i campioni uscenti. Il Bayern può contare su giovanissimi fenomeni come il capitano Goretzka e Gnabry, affiancati da top player veterani come Neuer, Muller e Lewandowski, da molti considerato il miglior attaccante degli ultimi anni. Il club tedesco arriva alle fasi finali della Champions con il morale alle stelle, avendo da poco conquistato anche il Mondiale FIFA per Club ai danni del Tigres. I Bavaresi sono di diritto, al momento, la più forte squadra di calcio al mondo.

Le squadre inglesi – Liverpool e Manchester City

Il calcio inglese ha dominato i vertici europei negli ultimi anni, grazie anche ai Reds di Liverpool, capaci di vincere due Champions League consecutive, battendo Real Madrid ed i connazionali del Tottenham. La squadra di Klopp è sicuramente da considerare tra le più forti nel panorama europeo, grazie ai suoi fuoriclasse. Al momento il Liverpool sta attraversando un periodo di flessione, a causa del rendimento altalenante dell’estremo difensore Allison Becker, ma siamo sicuri che riuscirà a competere fino all’ultimo. Sempre in Inghilterra, il Manchester City è da considerarsi come una seria pretendente al titolo di Campione d’Europa. Dopo i successi come allenatore del Bayern e del Barcellona, Pep Guardiola ormai da anni va alla rincorsa della Champions con il club mancuniano, collezionando però cocenti delusioni. Che sia questo l’anno giusto?

Le squadre italiane – Juventus, Lazio ed Atalanta

Tra le squadre italiane è sicuramente la Juventus quella con più chances di aggiudicarsi la Champions League. I bianconeri, che nell’era di Allegri hanno vinto tutto in Italia, lasciandosi sfuggire la vittoria in Europa per ben due volte contro Barcellona e Real Madrid, hanno superato agevolmente il primo girone. Dal 1996 i tifosi juventini sperano di poter vedere i loro beniamini alzare la Champions League: le sconfitte in finale contro Borussia Dortmund, Real Madrid e le già citate delusioni degli ultimi anni, hanno creato una sorta di aura mistica attorno la vittoria del trofeo. Riuscirà Pirlo, lui si pluricampione d’Europa da giocatore con il Milan, a trovare la giusta quadra del cerchio per riportare la Juventus sul tetto d’Europa?

Lazio ed Atalanta non possono essere considerate tra le pretendenti al titolo, sebbene i bergamaschi siano stati la sorpresa della scorsa Champions, arrivando ad un passo dalla semifinale. La squadra del Gasp ha ricevuto i complimenti da tutta la comunità calcistica mondiale per il suo gioco, ma avrà bisogno ancora di parecchio tempo per affermarsi definitivamente facendo crescere i suoi giovani ma inesperti talenti.