Covid, 5 calciatori dei Rangers sospesi per aver violato le regole

Brutte notizie per Gerrard: 5 calciatori sono stati sospesi per aver violato le regole anti-Covid

I Rangers guidano con ampio margine la classifica del campionato scozzese, la squadra allenata da Gerrard può contare su un vantaggio di ben 18 punti sui rivali del Celtic, la vittoria è già in cassaforte e con merito ma nelle ultime ore ha dovuto fare i conti con un caso. La squadra si sta preparando per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League sul campo dell’Anversa, ma prima deve risolvere un problema serio che potrebbe condizionare la qualificazione.

In conferenza stampa l’allenatore ha confermato che cinque giocatori sotto contratto con il club sono stati sospesi e multati per aver violato le norme anti-Covid. Si tratta di Bongani Zungu, Nathan Patterson, Calvin Bassey e due giocatori dell’Academy.

Le parole di Gerrard

L’allenatore Gerrard ha confermato: “tratteremo la vicenda internamente, i giocatori saranno multati e siamo attualmente in dialogo con la Federazione e il governo, andando avanti per trovare una soluzione riguardo questi ragazzi. Mi sento personalmente deluso dai recenti eventi, ma sto cercando di guardare oltre e di concentrarmi sulle cose importanti, ovvero preparare la squadra per una grande partita contro l’Anversa”.