Le notizie del giorno, rivoluzione in casa Juventus. La frecciata di Capello e lo sfregio a Paolo Rossi

Le notizie del giorno, la situazione nel dettaglio che riguarda le squadre italiane ed estero. Gli aggiornamenti

Tutte le notizie del giorno che riguardano le squadre del campionato italiano ed estero. Tra presente e futuro. Sono in corso valutazioni in casa Juventus, il club bianconero sta disputando una stagione altalenante e si sta pensando ad una rivoluzione a partire dalla prossima stagione: circolano i nomi di Marotta e Lippi, mentre Paratici è pronto a salutare. Le ultime novità sono arrivate direttamente dal giornalista Paolo Bargiggia. Secondo quanto riportato Beppe Marotta e Marcello Lippi sarebbero pronti a tornare alla Juventus. Marotta ha il contratto in scadenza nel 2022 con l’Inter e tornerebbe volentieri in bianconero ma a determinate condizioni, innanzitutto senza Paratici. Il contratto dell’attuale dirigente bianconero è in scadenza ed anche il caso Suarez potrebbe accelerare il divorzio. Si profila poi un altro scenario: l’addio di Pavel Nedved ed il ritorno di Marcello Lippi nel ruolo di vice presidente e consigliere tecnico. Il rapporto con l’allenatore Andrea Pirlo è consolidato dal Mondiale 2006 e potrebbe fare la differenza. L’arrivo di Marotta porterebbe comunque l’ingaggio di un direttore sportivo, un nome molto apprezzato è quello di Cristiano Giuntoli del Napoli. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Bonolis punzecchia ancora la Juventus: “quando i risultati non arrivano perdono il senno della ragione”

Capello
Foto di Luis Tejido / Ansa

Dopo la sconfitta contro lo Spezia, l’allenatore Capello non ha risparmiato critiche nei confronti di Zlatan Ibrahimovic, ai microfoni di Sky Sport. “Avessi deciso io, non lo avrei mandato a Sanremo. Ibra è pagato dal Milan e devi avere rispetto per chi ti paga. Non si può fare il pendolare tra Milanello e Sanremo. Con tutto il rispetto, penso che il Milan avrebbe dovuto impedire la sua partecipazione. Ma lui ha voluto esserci”. Le parole dell’opinionista hanno portato motivi di discussione e tantissime reazioni, in attesa di una risposta di Ibra che potrebbe anche arrivare. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Serie A, la proiezione statistica: la squadra campione d’Italia, le qualificate in Champions e le retrocesse

Il mondo del calcio continua a piangere la morte di Paolo Rossi e nel frattempo si è verificato un altro brutto episodio. Dopo lo sfregio in casa nel giorno del funerale, altri ricordi del bomber sono scomparsi dalla sede del Vicenza calcio. Come riportano i giornali locali è stata presentata una denuncia per furto contro ignoti da parte dell’amministratore straordinario della società Nerio De Bortoli. Il furto sarebbe avvenuto nella sede del club, allo stadio Menti di Vicenza. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Gol di Milinkovic o Escalante? La decisione della Lega Serie A

Le reazioni dopo Inter-Lazio: tutti ai piedi di Romelu Lukaku [FOTO]

Juventus, piove sul bagnato: l’infortunio di Cuadrado è preoccupante