Real Madrid, Zidane sbotta in conferenza: “rispettate chi lavora qui, non merito questo”

Zinedine Zidane nervoso in conferenza stampa. L'allenatore del Real Madrid non ha gradito le ultime critiche

Zidane è riuscito negli ultimi anni a vincere tantissimi trofei con il Real Madrid, soprattutto in Champions League è stato protagonista di un percorso veramente eccezionale. La stagione in corso non può essere di certo entusiasmante, in Liga spagnola occupa il terzo posto ed i punti di svantaggio dalla capolista Atletico Madrid sono addirittura 10. Sul banco degli imputati è finito anche l’ex calciatore della Juventus, in conferenza stampa il francese ha sbottato.

Zidane furioso in conferenza stampa

Zidane
Foto di Juanjo Martin / Ansa

Alla vigilia della trasferta contro l’Huesca, Zinedine Zidane ha utilizzato toni altissimi. “Veramente mi chiedi se ho intenzione di smettere e tornare a casa? La mia squadra sta combattendo e io sto lavorando con i giocatori. La scorsa stagione abbiamo vinto la Liga. Noi, il Real Madrid. Non dieci anni fa, la scorsa stagione. Un giorno sono esonerato, il giorno dopo no. Poi se perdiamo, devo essere esonerato di nuovo. Lo accetto, ma sono arrabbiato. So che voi giornalisti state facendo il vostro lavoro, ma lo vorremmo fare tutti. Rispettate chi lavora qui”. 

Poi ancora toni molto alti: “Sono tornato su questa panchina, ma non sono contento perché non merito questo trattamento”.