Roma, Tiago Pinto: “Dzeko non è il capitano”, poi la verità sulle voci su Allegri

Indicazioni dal general manager della Roma Tiago Pinto. Gli argomenti caldi sono quelli di Dzeko e di Fonseca

Il colloquio di oggi tra Dzeko e Fonseca ha avuto esito positivo, il bosniaco è stato reintegrato ma non sarà il capitano. E’ quanto confermato anche dal general manager giallorosso Tiago Pinto. La Roma è reduce da due vittorie consecutive in campionato contro Spezia e Verona che hanno portato un pò di tranquillità nell’ambiente giallorosso, adesso la squadra sta preparando il difficile match contro la Juventus. Il bosniaco può rappresentare una pedina fondamentale per la seconda parte di stagione, la Roma è in lotta anche per la vittoria dello scudetto.

Dzeko-Fonseca, pace fatta: l’attaccante della Roma è stato reintegrato

Tiago Pinto su Dzeko e Allegri

Dzeko Fonseca
Foto di Riccardo Antimiani / Ansa

Il general manager Tiago Pinto ha affrontato il delicato argomento Dzeko. “La situazione si è risolta come in una famiglia, quando si risolvono i problemi si diventa più forti. Ora Edin non è il capitano, il club deve sostenersi su regole e disciplina. Quello nuovo arriverà da una decisione condivisa tra mister e società. Fonseca è il nostro leader, e lo sarà nel nostro futuro a breve e medio termine”. 

Infine la smentica sul contatto con Allegri: “Mai successo niente di questo, mai incontrato altri allenatori. Sia io che Friedkin siamo contenti di Fonseca, e lui stesso non è preoccupato da queste voci”.