I sorteggi di Europa League, che sfortuna per Roma e Milan: l’analisi sulle rose di Shakhtar e United

I sorteggi di Europa League, tutti i dettagli sulle avversarie delle italiane: l'approfondimento su Shakhtar e Manchester United

Sono stati accoppiamenti sicuramente sfortunati per Milan e Roma. Sono andati in scena i sorteggi di Europa League, la competizione entra sempre più nel vivo e preannuncia grande spettacolo già a partire dagli ottavi di finale. La squadra di Stefano Pioli dovrà vedersela con il Manchester United, probabilmente la favorita alla vittoria finale mentre la compagine di Fonseca sarà impegnata contro lo Shakhtar. La squadra più fortunata è stata il Tottenham che dovrà vedersela con la Dinamo Zagabria, bene anche l’Arsenal con l’Olympiacos. L’Ajax contro lo Young Boys, mentre le sfide meno competitive sono sicuramente Slavia Praga-Rangers e Granada-Molde.

L’analisi su Shakhtar e United

Taison
Foto di Sergey Dolzhenko / Ansa

La Roma è stata protagonista di un ottimo percorso in Europa League, a partire dalla fase a gironi fino ai sedicesimi di finale contro il Braga. Adesso dovrà vedersela con lo Shakhtar, una squadra sicuramente forte e pericolosa. Si tratta di una compagine che gioca con grande qualità e che non rinuncia ad attaccare, in particolar modo sono molto insidiosi gli attaccanti. Moraes è un attaccante che può fare reparto da solo, Taison è il calciatore più talentuoso, Marlos partirà dalla sinistra, attenzione anche a Patrick che è tecnico e forte.

Non ha bisogno di grandi presentazioni il Manchester United. Anche in questo caso l’attacco è il reparto più competitivo, Martial può fare la differenza, ma gli uomini pericolosissimi sono Rashford e Greenwood. Momento importante per l’ex Udinese Bruno Fernandes, a centrocampo Fred e McTominay con Matic alternativa. Maguire e Lindelof in difesa, in attacco c’è anche Cavani.