Stella Rossa-Milan, episodio vergognoso: insulti razzisti contro Ibrahimovic

Al termine della partita Stella Rossa-Milan si sono verificati episodi di razzismo contro l'attaccante rossonero Ibrahimovic

Si sono verificati insulti razzisti nei confronti dell’attaccante Zlatan Ibrahimovic al fischio finale del match di Europa League tra Stella Rossa e Milan, il club serbo ha deciso di prendere le distanze. Non sono mancate le emozioni nella sfida di andata dei sedicesimi di finale di Europa League, la sfida si è conclusa sul risultato di 2-2. Si tratta di un risultato comunque positivo per la squadra di Stefano Pioli che però non dovrà sottovalutare la compagine di Dejan Stankovic che ha dimostrato di poter contare su buone individualità.

Il figlio di Stankovic è già in clima derby: esultanza scatenata al gol della Stella Rossa [VIDEO]

I cori razzisti nei confronti di Ibrahimovic

Ibrahimovic
Foto di Matteo Bazzi / Ansa

Al termine della partita di Europa League Stella Rossa-Milan si sono verificati episodi razzisti nei confronti dell’attaccante Zlatan Ibrahimovicin particolar modo sui social sono comparse offese ed insulti a sfondo razzista. Si legge in una nota riportata dall’Ansa: “La Stella Rossa condanna nella maniera più ferma le frasi offensive nei riguardi del calciatore. Come società abbiamo fatto di tutto affinchè l’organizzazione dell’incontro fosse al livello di due grandi squadre, e non consentiremo che un singolo primitivo getti una macchia sulla tradizionale ospitalità del nostro Paese e del nostro popolo”.