Juventus, quanto vale la qualificazione ai quarti di Champions League

La Juventus è obbligata a superare il turno degli ottavi di finale di Champions League contro il Porto, anche da un punto di vista economico

Quanto vale la qualificazione ai quarti di finale di Champions League? 10,5 milioni di euro. La Juventus è reduce dalla convincente vittoria in campionato contro la Lazio e si prepara ad un altro appuntamento fondamentale, il ritorno degli ottavi di finale contro il Porto. La squadra di Andrea Pirlo ha confermato di voler lottare ancora una volta per la vittoria dello scudetto, la rimonta contro i biancocelesti è incoraggiante in vista del rush finale. Ma il pensiero è ovviamente rivolto al ritorno di Champions come dimostrano le scelte di formazione di Pirlo contro la Lazio: Cristiano Ronaldo è infatti partito dalla panchina ed è al massimo per la partita di domani.

Juventus, quanto vale la qualificazione ai quarti di Champions League

Morata
Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

Il tecnico Andrea Pirlo ha salvato la panchina dopo il successo contro la Lazio, ma adesso ha bisogno di un altro successo: quello contro il Porto in Champions League. Il sorteggio è stato favorevole per la Juventus, il Porto non è di certo irresistibile e raggiungere i quarti di finale rappresenta l’obiettivo minimo. Il presidente Agnelli si aspetta il passaggio del turno, sia per un aspetto sportivo che economico. La rimonta sul Porto vale tantissimo, circa 10,5 milioni di euro: si tratta di una cifra importante considerando il periodo di difficoltà che stanno attraversando le squadre di calcio a causa della pandemia da Coronavirus.

Juventus, è Morata l’uomo in più: così i bianconeri possono ribaltare il Porto