Le notizie del giorno, asse Juventus-Madrid. La lite Prandelli-Amrabat, nome nuovo per il Napoli

Le notizie del giorno sul calcio italiano ed estero. La situazione nel dettaglio, non sono mancate le sorprese

Tutte le notizie del giorno che riguardano il mondo del calcio italiano ed estero. Iniziano a circolare voci veramente sorprendenti che riguardano un possibile valzer di attaccanti, la prossima estate si preannuncia caldissima sul fronte calciomercato. In particolar modo è una situazione in evoluzione per quanto riguarda il futuro di Cristiano Ronaldodalla Spagna continuano ad insistere per un possibile affare con il Real Madrid. I Blancos sono però pronti a far partire l’assalto per Haaland, sul piatto 140 milioni di euro. Su Cr7 è forte l’interesse da parte del Psg, ma non è completamente da escludere la conferma con il club bianconero. A sorpresa potrebbe non essere confermato Alvaro Morata, lo spagnolo dovrebbe tornare all’Atletico Madrid considerando l’elevato costo del riscatto, la Juventus al momento non può garantire 45 milioni di euro. Ecco perché i bianconeri sono pronti a tuffarsi su Karim Benzema che si sta confermando ancora un grandissimo attaccante. L’arrivo di Haaland ai Blancos è destinato a chiudere lo spazio al francese, la Juventus ha iniziato a sondare il terreno. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO).

Juventus, dalla Spagna: “sì, arrivo”, la risposta di Cristiano Ronaldo al Real Madrid

Italiano
Foto di Simone Arveda / Ansa

Il Napoli è concentrato sul campionato in corso, ma a tenere banco sono anche le strategie per la prossima stagione con novità in arrivo sul fronte allenatore. Il presidente De Laurtentiis sta valutando alcuni nomi per la panchina della prossima stagione. La stima con Gennaro Gattuso è reciproca, ma l’intenzione è quella di separarsi al termine del campionato. Non solo una questione dal punto di vista tecnico ma anche qualche incomprensione sia con il numero uno del club che con la squadra. Gli ultimi nomi circolati sono quelli di Allegri e Sarri, ma non sembrano soluzioni percorribili. La concorrenza per il livornese è altissima, mentre per l’ex di turno al momento non si sono registrati contatti. Il Napoli segue con grande interesse due allenatori emergenti, il primo è De Zerbi del Sassuolo mentre l’ultima soluzione è Italiano, protagonista di una stagione molto positiva con lo Spezia. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Il giornalista Paolo Bargiggia ha svelato un retroscena che riguarda l’allenatore Prandelli. “Solo che la spinta verso il disagio per un calcio che Cesare non sente più suo sembrano averla data alcuni recenti episodi capitati dentro alla squadra viola. Raccontano e vi riportiamo quanto ci è arrivato: nella settimana che portava al match di Benevento (13 marzo, 4 a 1 per i viola, tripletta di Vlahovic) ci sarebbe stato uno scontro piuttosto duro tra Prandelli e Amrabat. Il centrocampista marocchino non aveva preso bene la sostituzione con lo Spezia lo scorso 19 febbraio. E nemmeno tanto gradito partire tra le riserve la settimana successiva nel match di Udine. Qualcuno racconta anche che i due sarebbero venuti alle mani. Vicenda abbastanza riprovevole se fosse vera anche per la differenza di età e di stazza e un doveroso rispetto che si dovrebbe all’allenatore. A quel punto il centrocampista non sarebbe stato convocato; ufficialmente per un problema muscolare alla schiena rimediato nella gara con il Parma”. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Il calvario di Bornauw: il tumore, il coma e la guarigione. La storia del difensore

Serie A, la data di Inter-Sassuolo. Anticipi e posticipi dall’11esima alla 15esima di ritorno

Calciomercato, Lamela può tornare in Serie A: contatti con il Bologna

Tutto su Dusan Vlahovic, l’attaccante della Fiorentina pronto per una big