Le notizie del giorno, è scontro tra Lazio e Torino. Il vaccino ai tifosi dello Zenit e Solskjaer conferma le voci su Ronaldo

Le notizie del giorno, tutti gli ultimi aggiornamenti sul mondo del calcio italiano ed estero. I dettagli

Tutte le notizie del giorno che riguardano le squadre del campionato italiano ed estero. La situazione al Benevento non è di certo delle migliori, la squadra è a serio rischio retrocessione. Al momento l’allenatore Filippo Inzaghi non è a rischio esonero, ma serve un cambio di passo immediato già a partire dalle prossime partite. Il direttore sportivo Pasquale Foggia ha annunciato un provvedimento a Sky Sport. “inizierà un ritiro, serve un confronto da uomini da parte di tutti per analizzare questo difficile momento. Questo periodo dura da un bel po’ e ci sono delle difficoltà mentali che ci stiamo trascinando. Ora dobbiamo trovare la soluzione per uscire da questo momento”. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

E’ una situazione sempre più delicata tra Lazio e Torino. E’ partita una vera e propria battaglia dopo il rinvio della gara del campionato di Serie A a causa della mancata partenza dei granata per alcuni casi positivi al Coronavirus riscontrati. I biancocelesti hanno chiesto a gran voce il 3-0 a tavolino, il giudice sportivo ha invece deciso a favore del presidente Cairo, la sfida dovrà essere recuperata. La decisione non è andata giù al numero uno Lotito che prepara una serie di ricorsi, la sfida si giocherà prima con gli avvocati e nelle aule dei tribunali. La Lazio ha deciso di impugnare la sentenza di primo grado e ha intenzione di chiedere il 3-0 a tavolino. La situazione è molto simile a Juventus-Napoli, altra gara che dovrà essere recuperata. Ma il Torino non ci sta ed il riferimento è anche alla partita d’andata, conclusa sul risultato di 4-3 per gli uomini di Simone Inzaghi. La prossima settimana inizierà il processo a Lotito ed ai medici per il caso tamponi e le mancate comunicazioni alle Asl dei casi positivi al Coronavirus alla vigilia delle partite contro Bruges, Torino e Zenit. Il club granata chiede chiarezza. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Le notizie del giorno, gli ultimi aggiornamenti

Sputnik
Foto di Mohamed Messara / Ansa

L’iniziativa dello Zenit ha fatto molto discutere. Nel dettaglio il club ha offerto ai propri tifosi una dose di vaccino Sputnik V alla Gazprom Arena durante il match contro l’Akhmat Grozny, per la cronaca la sfida si è conclusa sul punteggio di 4-0. “Il vaccino Sputnik V sarà disponibile per chi assisterà alla partita e ha già compiuto 18 anni. Si prega di portare con sé il passaporto e la tessera sanitaria nazionale. E’ necessario essere visitati da un medico che esprima parere positivo prima della vaccinazione”, si legge sul sito ufficiale del club. Le dosi saranno somministrate per “tutte le partite dello Zenit fino alla fine della stagione 2020/21. Il centro vaccinale apre due ore prima del calcio d’inizio, è probabile che ci siamo code quindi si prega di arrivare presto”. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Anche il Manchester United lavora al ritorno di Cristiano Ronaldo, un club che ha dato già tanto al calciatore. Gli inglesi cercano calciatori forti in campo ed in grado di portare vantaggi anche economici, l’attaccante della Juventus rappresenta l’identikit perfetto. Il tecnico Solskjaer ha fornito indicazioni attraverso il sito ufficiale del club. “Ci sono alcuni giocatori con cui ho giocato coi Red Devils che mi piacerebbe avere nella mia squadra a partire da Roy Keane che però non sono sicuro di poter gestire. E poi di sicuro Ronaldo, che è stato il miglior giocatore del mondo al fianco di Messi negli ultimi 10-15 anni”. La Juventus chiede 30 milioni di euro per il cartellino. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

I gol di Cristiano Ronaldo in Cagliari-Juventus, l’attaccante risponde alle critiche [VIDEO]

Cagliari-Juventus, il calcio in faccia di Cristiano Ronaldo al portiere Cragno: proteste furiose [VIDEO]

Lamela show: il gol di rabona è pazzesco, la prodezza in Arsenal-Tottenham [VIDEO]