Le notizie del giorno, i tifosi della Juve contro la squadra. Il futuro di Allegri, le lacrime di Ibrahimovic

Le notizie del giorno, tantissimi aggiornamenti nelle ultime ore che riguardano il mondo del calcio italiano ed estero

Tutte le notizie del giorno che riguardano le squadre del campionato italiano ed estero. Il tecnico Massimiliano Allegri è stato ospite della trasmissione di Sky Sport e ha fornito interessanti indicazioni sul futuro. “Napoli o Roma? Non so ancora niente, ma voglio rientrare a giugno”. Sull’addio alla Juventus: “la scelta è stata del presidente ovviamente, ma la chiusura è arrivata in modo naturale. Io sono in ottimi rapporti con Andrea Agnelli, sono stati cinque anni meravigliosi, ci siamo divertiti e abbiamo ottenuto grandi risultati”. Sulla stagione dei bianconeri: “La Juventus è stata sfortunata, forse avrebbe anche meritato di passare. Sono stato cinque anni lì, è stato naturale dividersi così. Ora mi spiace che oggi abbia perso, ma diamo i meriti al Benevento: ha fatto una gara importante, veniva da una gara contro la Fiorentina dove non era nella condizione ideale. Inzaghi l’ha preparata bene, parliamo di chi fa le cose bene, non solo di chi fa le cose che non vanno bene. Un ritorno alla Juventus? Ora è impossibile dirlo, poi c’è Andrea (Pirlo, ndr) che secondo me sta facendo bene”. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

La sconfitta contro il Benevento potrebbe portare pesantissime conseguenze in casa Juventus. L’allenatore ovviamente non è l’unico responsabile di questo disastro. La scelta di affidare la panchina ad un allenatore inesperto è stata presa dalla società che ha deciso di prendersi un azzardo troppo grande. Sul banco degli imputati anche la squadra, la rosa è all’altezza dei nerazzurri ma in tanti hanno fallito. E’ prevista una mini-rivoluzione a partire dalla prossima stagione, in particolar modo il reparto che è stato bocciato è il centrocampo. I tifosi della Juventus non sono soddisfatti della stagione e la Curva Sud 1897 ha deciso di uscire allo scoperto: “basta, state umiliando una maglia”, è il messaggio sul profilo Instagram. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Serie A, valzer di panchine per la prossima stagione: Roma e Napoli verso il cambio, punto interrogativo alla Juventus

Brozovic
Foto di Facundo Arrizabalaga / Ansa

In mattinata è arrivato l’esito degli ultimi tamponi: i calciatori dell’Inter sono tutti negativi, sospiro di sollievo per la squadra nerazzurra. E’ risultato positivo un componente del gruppo squadra che però non ha avuto contatti diretti con i calciatori e con lo staff tecnico. L’ATS ha quindi deciso di liberare i calciatori convocati per le rispettive nazionali: Brozovic, Perisic, Skriniar, Eriksen, Lukaku, Hakimi e Radu. I giocatori dovranno viaggiare con dei voli privati. Invece per quanto riguarda i convocati di Roberto Mancini (Sensi, Barella e Bastoni) rimangono vigenti le disposizioni dell’ATS. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Zlatan Ibrahimovic si conferma un grandissimo protagonista anche fuori dal campo. Lo svedese sta trascinando il Milan verso obiettivi molto importanti, si è messo in mostra anche nell’edizione di Sanremo. Lo svedese è tornato in Nazionale e ha intenzione di trascinare la squadra, in conferenza stampa è sembrato scatenato e si è anche commosso. Il calciatore è scoppiato in lacrime parlando del figlio Vincent: “ho due piccoli a casa che calciano il pallone, mia moglie mi chiede di dirgli di smetterla ma io dico di no, possiamo comprare cose nuove se si rompono… Come hanno preso il mio ritorno in Svezia? Avevo Vincent qui che piangeva davvero quando sono andato via. Ma ora va bene…”.  (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Serie A, l’analisi dopo la 28ª giornata: il Milan tiene in vita il campionato, Spezia e Benevento fanno saltare il banco

Tottenham, Mourinho contro i calciatori: “sono egoisti”