Monza, Brocchi a serio rischio esonero: due nomi per il sostituto

Il Monza è reduce dalla pesante sconfitta contro il Venezia, il tecnico Brocchi è a serio rischio esonero. Sono due i nomi per il sostituto

Sono ore di valutazioni in casa Monza, la squadra è reduce da una brutta sconfitta contro il Venezia e l’allenatore Brocchi è a serio rischio esonero. Boateng e compagni sono in corsa per la promozione nel campionato di Serie A, ma le ultime prestazioni non sono state entusiasmanti. Il Monza è reduce da due sconfitte nelle ultime tre partite, quella contro il Venezia e contro la Reggina, tre punti conquistati invece contro la Reggiana. La posizione in classifica è ancora positiva, il Monza occupa la terza posizione ed il distacco dalla zona promozione (occupa dal Lecce) è di appena due punti. Le prossime partite saranno fondamentali per raggiungere l’obiettivo.

La panchina del Monza

Donadoni
Foto di Giorgio Benvenuti / Ansa

La situazione in casa Monza è ancora caldissima, la dirigenza è delusa dopo il pesantissimo ko contro il Venezia. Il tecnico Brocchi è un pupillo, ma la sua posizione non è tranquilla. Non è da escludere un ribaltone già dalle prossime ore, la decisione definitiva arriverà tra domani e lunedì. Il Monza ha conquistato 50 punti in 30 partite frutto di 13 vittorie, 11 pareggi e 6 sconfitte. In caso di ribaltone sono due i nomi dei sostituti, il primo è l’ex Empoli e Genoa Andreazzoli, il secondo è l’ex Bologna Donadoni. La decisione è attesa a stretto giro di posta.