Paura Psg-Nantes: sequestrata la famiglia di Di Maria, il calciatore viene sostituito durante il match

Brutto episodio durante la partita di Ligue 1 Psg-Nantes, la famiglia di Di Maria è stata sequestrata ed il calciatore ha lasciato il campo

CalcioWeb

Momenti di grande paura nel match di Ligue 1 tra Psg e Nantes, la famiglia di Di Maria è stata sequestrata ed il calciatore è stato costretto a lasciare il campo. Per la cronaca la sfida si è conclusa sul risultato di 1-2, tonfo interno per Mbappè e compagni che rischiano di complicare la corsa al titolo. Vantaggio del Psg nel primo tempo con un gol di Draxler, nella ripresa il Nantes ribalta tutto con le marcature di Kolo e Simon. Il Psg occupa il secondo posto in classifica con 60 punti, gli stessi del Lione, il distacco dal primo posto guidato dal Lilla è di 3 punti. La squadra di Pochettino è nettamente superiore delle avversarie, ma ha dovuto fare i conti con troppi passi falsi.

Paura per Di Maria

Pochettino
Foto Twitter Psg

Nel frattempo si sono verificati momenti di grande paura per il calciatore Angel Di Maria. L’argentino è stato sostituito nel corso della partita su indicazioni di Leonardo. Il motivo? La moglie e le figlie sono state vittime di una rapina, i ladri sono entrati in casa e hanno sequestrato tutta la famiglia. Un episodio molto simile si è verificato anche in casa Marquinhos. “Siamo dispiaciuti di aver perso due punti, ma il gruppo era preoccupato per cose di cui probabilmente siete già a conoscenza. Non è una scusa, ma c’è stato un insolito calo di energia. Abbiamo parlato tra noi ma non di quello che è successo in campo”, ha confessato l’allenatore Pochettino.

Condividi