Serie A, valzer di panchine per la prossima stagione: Roma e Napoli verso il cambio, punto interrogativo alla Juventus

E' una situazione caldissima in Serie A sul fronte panchine. Roma e Napoli sembrano indirizzate verso il cambio, le ultime sulla Juventus

Il rush finale di stagione sarà decisivo per il futuro di alcuni allenatori del campionato di Serie A, in particolar modo è una situazione calda per le big del torneo. L’unico sicuro di rimanere è Stefano Pioli, l’ex Fiorentina è stato protagonista di una stagione sorprendente con il Milan e si è meritato la conferma. L’obiettivo è quello di alzare l’asticella e la dirigenza dovrà lavorare al meglio nella prossima sessione di calciomercato. La squadra può contare su alcuni punti di riferimento in tutti i reparti, in difesa la sorpresa è Tomori, a centrocampo è fondamentale il lavoro di Kessie, sull’esterno Theo Hernandez è il miglior terzino del campionato, in attacco c’è Ibrahimovic. Servirà completare la rosa con i giusti interpreti.

La situazione in casa Juventus

Pirlo
Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

La Juventus è reduce da una bruttissima prestazione contro il Benevento, la figuraccia nell’ultima giornata di campionato ha allontanato quasi definitivamente la squadra di Andrea Pirlo dall’obiettivo scudetto. Il rendimento con l’ex centrocampista in panchina è stato assolutamente deludente, sul giudizio pesa tantissimo anche l’eliminazione agli ottavi di finale di Champions League contro il Porto. Anche il piazzamento nelle prime quattro posizioni è a serio rischio, la dirigenza ha confermato più volte la fiducia nel tecnico ma il finale di stagione sarà comunque importante. Non è da escludere un ribaltone a stagione in corso con la possibilità di affidare la panchina ad un traghettatore. Ma l’intenzione della Juventus sembra quella di voler continuare con Pirlo.

Juventus, la Curva Sud perde le staffe: “state umiliando la maglia” [FOTO]

Allegri si sbilancia sul futuro: “torno a giugno”, su Juventus, Napoli e Roma risponde così

La situazione di Napoli e Roma

Gattuso
Foto di Elisabetta Baracchi / Ansa

E’ ben più calda la situazione di Napoli e Roma. Le due squadre sono in corsa per la qualificazione in Champions League, ma entrambe rischiano di non qualificarsi. Due posti sembrano già assegnati (Inter e Milan), la Juventus ha una squadra forte e può raggiungere l’obiettivo, l’outsider è l’Atalanta che gioca un calcio bellissimo e ha intenzione di confermarsi in Champions League anche nella prossima stagione. Il rapporto tra il Napoli e Gattuso è destinato a concludersi in ogni caso, anche con la qualificazione in Champions, un pò più incerta la situazione di Fonseca. In caso di ribaltone sono due le soluzioni che stuzzicano, sia Napoli che Roma pensano all’ex Juventus Allegri, l’alternativa è un altro ex juventino, Maurizio Sarri.

Serie A, l’analisi dopo la 28ª giornata: il Milan tiene in vita il campionato, Spezia e Benevento fanno saltare il banco